mercoledì 9 dicembre 2009

Sbriciolini mimosa e... notti insonni

Siamo, mio marito ed io, reduci da un lungo ed infernale ponte dell'Immacolata.
Non siamo rimasti imbottigliati sulle code in autostrada, nè ci siamo stressati nel comperare i regali di Natale; siamo semplicemente stati travolti dai capricci di nostro figlio.
Ho notato che queste crisi da terrible two, almeno per lui, vanno e vengono: momenti in cui è veramente adorabile, gentile ed educato si alternano a momenti in cui sembra Sgarbi in miniatura. E a me Sgarbi non sta affatto simpatico. Queste montagne russe emozionali ci sfiniscono psicologicamente e fisicamente e ci mandano in crisi facendoci interrogare su quale sia l'atteggiamento giusto da adottare. I genitori di un tempo non si facevano tutte queste paranoie e... siamo cresciuti lo stesso. Quale sarà il tipo di educazione che darà i frutti migliori? Ai posteri l'ardua sentenza. Per adesso le poche certezze che ho sono: una terribile emicrania accompagnata da una voglia di andare a dormire e svegliarmi quando ne ho voglia.
Ma passiamo alla ricetta. Lunedì e martedì mio figlio ha ricevuto due inviti da parte di sue due compagne di asilo per giocare e fare merenda; ed io, per non presentarmi a mani vuote, ho preparato nell'ordine torta 12345 di Annaginger realizzata con metà ricotta e metà philadelphia (sempre ottima!) e gli sbriciolini mimosa. Questi ultimi però sono rimasti a casa perchè, per punizione alle intemperanze di mio figlio, abbiamo declinato il secondo invito.

Ingredienti per 15 tortine:
Per le briciole:
300 g di farina
120 g di zucchero
1 uovo
80 g di burro freddo a dadini
20 g di limoncello o altro liquore alla frutta
1 cucchiaino di lievito per dolci

Per il ripieno:
marmellata o crema pasticcera o crema gianduia

Per decorare:
zucchero a velo

Per realizzare le briciole, mettere tutti li ingredienti nel boccale del Bimby vel. 5 per 15 secondi circa. Prendete uno stampo per muffin e mettete in ogni buco un cucchiaio di briciole, poi un cucchiaino di ripieno nel centro e infine ricoprite con un ultimo cucchiaio di briciole. Cuocete in forno a 160° per 15 minuti. Spolverizzare con lo zucchero a velo una volta raffreddate.

Fonte: un forum Bimby

Note e consigli:
  • Si può utilizzare un altro tipo di mixer al posto del Bimby: l'importante è verificare che la frolla abbia l'aspetto di briciole.
  • Io utilizzo uno stampo per muffin antiaderente e non imburro. Ma se non vi fidate, potete imburrare o sistemare i pirottini di carta all'interno.
  • Devono solo dorare altrimenti, a mio giudizio, rimangono troppo croccanti.

3 commenti:

  1. proverò a rifarli, questi sbriciolini... li ho fatti un paio di volte ma non mi avevano per niente convinto... però sono così bellini da vedere che vale la pena di riprovarci! :-****

    RispondiElimina
  2. Buongiorno Anna, cosa non ti aveva convinto? Perchè ho notato che in rete ci sono due versioni della ricetta di cui una con metà dose di liquore e, secondo me, 10 g sono troppo pochi. Fammi sapere quando li rifai!

    RispondiElimina
  3. eh sì, mi sa che ho fatto quella sbagliata allora... proverò i tuoi e poi ti dirò!
    bacibaci :-)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails