domenica 8 aprile 2012

Torta di ricotta, panna acida e marmellata di arance e... buona Pasqua!

Pare che nel mio quartiere tutti abbiano cotto pastiere. Mi è stato impossibile trovare il grano cotto, che, di solito, mi guarda dallo scaffale del super persino ad agosto. Volendo fare un po' di sociologia spicciola, mi è venuto da pensare che stia tornando di moda il "fatto in casa" anche nelle case dei non appassionati, anche perchè i costi delle colombe erano proibitivi o ribassati sia nel prezzo che nel peso :-\
Volevo comunque consumare dell'ottima ricotta di pecora sarda che giaceva in freezer (lo so, sarebbe stato meglio averla fresca, ma non è sempre reperibile) e quindi ho "inventato" questo dolce per festeggiare degnamente l'uscita dalla Quaresima e la Rinascita Sprituale.

Ingredienti per una teglia da 26 cm di diametro:
Per le briciole di frolla seguite questa ricetta
Per la crema di ricotta:
400 g di ricotta di pecora
180 g di panna acida
50 - 100 g di zucchero (dipende dalla dolcezza della marmellata)
un uovo
un bicchierino di liquore all'arancia
5 cucchiaiate abbondanti di marmellata di arance
burro per ungere lo stampo
Per la decorazione:
mandorle sfilettate
zucchero a velo

Innanzitutto preparare la crema di ricotta: setacciare la ricotta (io l'ho passata allo schiacciapatate ;-)), con una frusta mescolarla alla panna acida, allo zucchero, all'uovo, al liquore e alla marmellata. Mentre la crema si insaporisce, riposando, preparare le briciole. Imburrare lo stampo a cerniera e sistemarvi sul fondo 3/4 delle briciole, versare la crema e terminare con le restanti briciole. Infornare a forno caldo a 180° per 45 minuti totali.
Cinque minuti prima del termine, cospargere di mandorle sfilettate e infornare nuovamente. Fare raffreddare completamente e cospargere di zuccero a velo.

Fonte: ricetta "quasi" mia

Note e consigli:



  • Come tutte le torte di ricotta, il giorno dopo migliora.
  • Se avessi avuto un'arancia non trattata o la polvere d'arancia, le avrei utilizzate sia nella frolla che nella crema.
  • Se non riuscite a trovare la panna acida, in rete troverete molti modi di ottenere un fac-simile in casa.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails